Ma che ce stà ‘ccà ddint’?

12,00

200 disponibili

Descrizione

L’idea di fare delle “microstorie” a fumetti che provassero a raccontare una specie di microfisica del potere, tra Napoli ed i territori del casertano, ci venne un pò per gioco, un pò perchè volevamo provare a raccontare con ironia un fenomeno che ha come filo conduttore la mentalità che sta alla radice delle mafie, tanto radicata perchè è presente in tante piccole sfaccettature della vita quotidiana, anche in forme apparentemente innocue, e perchè ci sembrava interessante la possibilità di poter utilizzare internet per farle conoscere.

Volevamo fare delle storie brevi, un pò provando ad andare oltre un limite non sempre superabile con la scrittura, soprattutto se si vuole provare a confrontarsi con la velocità ed il tempo di attenzione medio, anche su un mezzo come internet. Proponemmo quindi quest’idea ai curatori del blog Strozzateci Tutti, ed alla redazione di AgoraVox, e l’idea piacque, al punto che ci fecero una pagina dedicata, Strozzopoli, che poi non è altro che un luogo di fantasia, un pò come la Mafiopoli di Peppino Impastato.

Le storie che leggerete sono scritte in una lingua che è il più possibile vicina a quella parlata, quindi è un miscuglio tra napoletano e italiano, e noi speriamo vi facciano sorridere.

Perchè è proprio quel sorriso, che speriamo di strapparvi, l’obiettivo di queste storie, un pò perchè noi siamo fatti così, un pò perchè consciamente (ma anche inconsciamente) crediamo nel carattere normativo del riso, nella sua capacità di correggere il ridicolo. Ma è un sorriso bonario, quello che vi chiediamo. Perchè questi personaggi che vedrete, sono raccontati con umanità. Ridicole sono semmai le norme sociali e culturali che fanno sparire dall’orizzonte il desiderio di cambiare, e di rendere degna l’onestà ed il rispetto degli altri.

Gianluca Varone è un maestro di scuola primaria, ha studiato al DAMS di Bologna, è un sassofonista e un praticante di Aikido. Ha studiato fumetto e illustrazione con Laura Scarpa. Ha pubblicato sul blog Strozzateci Tutti del Fatto Quotidiano, sui siti di Aliberti editore, su Napoli Monitor e Agora Vox. Attualmente si sta dedicando alla realizzazione di storie brevi sulle donne anziane di Bologna e una raccolta dedicata ad alcuni artisti del presente e del passato

Emiliano Di Marco è mediattivista, antimafioso, ambientalista, antirazzista, pacifista, strimpellatore, appassionato di cyberculture, blogger, precario (anzi di più), scrittore sui generis…etc. Ha lavorato nel sociale per quasi due decenni, tra la provincia di Caserta e Napoli ed ha collaborato con la redazione napoletana del Corriere del Mezzogiorno e non ha mai smesso di studiare. Sogna di non smettere mai di ridere.

Informazioni aggiuntive

Peso1 kg
Dimensioni21 × 29.7 × 0.7 cm
Autore

Gianluca Varone, Emiliano Di Marco

ISBN

no

Pagine

64

Rilegatura

Brossura fresata

Colore

Si

Anno

2016

COD: JBP-001 Categoria:

© 2021 Gianluca Varone. Tutti i diritti riservati.

CONTATTI

Inviaci un messaggio!

Sending

Log in with your credentials

Forgot your details?